Domenica 23 Settembre 2018
Ora sei in : Home Le origini
Le origini del Progetto 25
PDF Stampa E-mail

progetto25


“Dopo 25 anni di attività professionale ho avvertito l’esigenza di riflettere su questo percorso
ed in particolare di provare a trarre
spunti interessanti da trasmettere agli altri, in special modo ai giovani. Una sorta di riconoscenza verso tutti coloro i quali hanno riposto in me la loro fiducia. Ma anche una dedica a tutti i miei pazienti, a quelli che hanno accompagnato la mia vita, a tutti quelli che, aprendo le porte della propria vita, mi hanno permesso di crescere, soprattutto a quelli che hanno sentito di essere stati accolti ed ascoltati, a coloro i quali non sono riuscito a dare ciò che era nelle loro aspettative ed infine a coloro che hanno percepito e percepiscono la mia persona come quella di chi, anche per un piccolo tratto di strada, ha contribuito ad alleviare le proprie sofferenze fisiche e morali.

E’ avvenuto tutto in una mattina nella quale, dopo aver praticato alcuni esami endoscopici, la mia mente è stata permeata da alcune riflessioni.

“Sei passato attraverso le vite ed i corpi di tanti uomini e donne. Quanti ti hanno lasciato qualcosa? A quanti sei riuscito a dare ciò che si aspettavano sul piano morale e psicologico?”

Una serie di interrogativi che spingono a riflettere ma soprattutto offrono una testimonianza per chi affronterà domani questa professione, dello straordinario contributo che si può offrire agli altri. L’importanza del “prendersi carico”, di accompagnare un uomo o una donna, un bambino o un anziano, accarezzando l’anima oltre a curare il corpo.

E sullo sfondo un sentimento di grande riconoscenza verso i miei maestri.

Il desiderio di porre al centro il rapporto medico-paziente, porre uno sguardo nuovo verso il futuro di una relazione cruciale, per una sanità che riconquisti un volto umano.

Il solo sfiorare questi temi ha evocato dentro di me la figura di un uomo speciale che ho avuto tra i miei maestri, Mario Coltorti.
Non potevo non dedicare a lui questo mio progetto. La luce irradiata dal suo sapere, dalla sua cultura, dalla sua straordinaria umanità continua ad illuminare le nostre menti e i nostri cuori. Nel mio immaginario la figura del medico si sposa in maniera perfetta con la sua persona e con tutto ciò che ha rappresentato.

Tra i vari temi mi interessa portare all’attenzione il rapporto che i giovani hanno con il mondo della Sanità, quali idee possono portare al nostro sistema e se già nella scuola germogli una genuina vocazione all’esercizio della professione medica.
Progetto 25 nasce oggi con l’idea di divenire un contenitore di attività culturali e di approfondimento medico-scientifico, nonché di promozione e sviluppo della centralità del rapporto medico-paziente, ma anche con l’aspettativa di catalizzare incontri multidisciplinari con aree di interesse diverse tra di loro, anche se apparentemente lontane.”

Nicola Provenza



 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.